Auguri, di generazione in generazione

Auguri, di generazione in generazione

La tenerezza di un incontro che idealmente chiude un cerchio. Passato, presente e futuro immortalati in un unico istante. Quest’anno i nostri auguri natalizi hanno ancora di più il sapore della famiglia.
La nostra Ludovica Ester in braccio a Franco, figlio di zia Esterina, colei che in qualche modo ha dato il via all’avventura di Vinicola Palamà, è un quadro di speranza ed emozione.
Questo è il nostro desiderio, da trasmettere a tutti voi. Aspiriamo a vedere, nell’anno che inizia, un cammino in cui la forza è sempre di più nella condivisione.
Per andare avanti il filo con il passato non si può spezzare, anzi deve essere lungo e forte, capace di accompagnarci come guida e monito in ogni passo. Le nostre origini hanno contribuito in modo unico a renderci quelli che siamo. Per questo sono impresse nella nostra anima e ci dettano i valori che si tramandano di generazione in generazione, quelli che caratterizzano il proprio modo di vivere che è poi il modo di vivere dei nostri genitori e dei nostri nonni.
Stringetevi gli uni agli altri e godete degli affetti che sono ricchezza per la vostra vita.
Respirate l’aria del Natale nelle piccole cose, nelle gioie genuine. E sia un 2020 felice.